1000 Miglia Srl utilizza i cookies per migliorare l’esperienza di chi naviga questo sito. Se prosegui la navigazione acconsenti a questo trattamento. Per ulteriori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra “cookie policy”.

Mille Miglia

1000Miglia News Roberto Gaburri ci ha lasciato

Roberto Gaburri ci ha lasciato

1000 Miglia Srl ricorda Roberto Gaburri

Roberto Gaburri è mancato dopo una rapida quanto spietata malattia.

Per decenni, Gaburri ha operato come imprenditore nel campo assicurativo a Gardone Val Trompia, pur essendo nato a Pozzolengo, nel 1941.
È stato uomo da sempre appassionato di sport, dalla caccia - che praticava con assiduità - al calcio, con il coinvolgimento nel Lumezzane Calcio di alcuni anni orsono, al fianco del suo amico Aldo Bonomi.

La grande passione della sua vita - affiancato e sostenuto dalla famiglia, la moglie Luigia le tre figlie Elisabetta, Maria e Benedetta, oltre che dai tre nipotini - sono state le automobili d'epoca e, in particolare la Mille Miglia.

Nel corso degli anni - con vetture di grande blasone come Abarth, Ermini e O.M. - ha partecipato a oltre venti edizioni della Freccia Rossa, ottenendo un lusinghiero secondo posto assoluto nel 1994, oltre a molte altre gare di regolarità in Italia ed Europa.

Tra i primi appassionati di competizioni per vetture storiche, Roberto Gaburri è stato tra i fondatori, nel 1993, della ricostituita Scuderia Brescia Corse, nella quale ha sempre ricoperto il ruolo di Consigliere e di Tesoriere.

Insieme alla cordata guidata da Aldo Bonomi, è stato eletto nel Consiglio Direttivo dell'Automobile Club di Brescia, nel 2009, venendo nominato Vicepresidente.

Nel 2012, è stato il primo Presidente di 1000 Miglia Srl, società voluta dall'allora direttivo dell'Automobile Club di Brescia per organizzare la corsa della Freccia Rossa, nell'assoluta convinzione che la Mille Miglia debba rimanere un patrimonio di Brescia, gestita e fatta crescere nella città che l'ha vista nascere.

Dopo il periodo di commissariamento di ACI Brescia, nel 2014, pur senza essere ufficialmente candidato, Roberto Gaburri fu nominato Presidente dell'Ente.

Profondamente addolorati, il Presidente di 1000 Miglia Srl, Aldo Bonomi, il Consigliere Delegato Andrea Dalledonne, i Consiglieri Emilio Bordoli e Franco Gussalli Beretta, il Presidente del Comitato Operativo Valerio Marinelli, con i dipendenti e i collaboratori tutti, si stringono alla famiglia.

Dell'amico Roberto Gaburri, vanno ricordate le doti umane e la competenza con cui si è sempre adoperato per l'organizzazione della Mille Miglia, sin dalla fondazione di 1000 Miglia Srl, dei cui risultati di successo è stato tra i maggiori artefici. Tutto ciò grazie alla sua grande passione per la "corsa più bella del mondo", tanto da esprimere sempre grande rammarico per il fatto che gli amministratori della società non potessero prendere parte alla gara.

Nelle prossime settimane, 1000 Miglia Srl istituirà uno speciale premio alla memoria di Roberto Gaburri che, dalla prossima edizione, accompagnerà le future Mille Miglia.



Torna alla lista