PROTOCOLLO COVID 2021

Anche per la 1000 Miglia 2021 sarà attivato un rigoroso protocollo dedicato alla tutela della sicurezza e della salute di chi parteciperà, a qualunque titolo, alla manifestazione. Gli ingressi agli spazi ad accesso controllato (Aree Protette) come il Paddock, il Villaggio e l’area di Partenza e Arrivo, sono stati numericamente ridotti a circa 1/3 della ricettività abituale e, pur garantendo una capienza sufficiente per il regolare svolgimento delle diverse attività, l’entrata sarà consentita solo a seguito di controlli e verifiche previsti dalle disposizioni della Federazione Sportiva e nel rispetto dei limiti di capienza imposti. Il ritiro del Pass sarà preceduto da un sistema di pre-accredito, necessario per consentire il tracciamento di ogni persona che transiterà nelle aree controllate e che verrà effettuato in appositi spazi.

ACCESSO ALLE AREE PROTETTE

All’ingresso di ciascuna area dell’evento saranno posizionati portali di people counting per il conteggio in tempo reale dei flussi in entrata e uscita: in nessuna area protetta sarà superato il numero di accessi consentiti in contemporanea; operatori di sicurezza, hostess e steward avranno il compito di verificare la temperatura corporea a distanza, controllare il corretto utilizzo dei Dispositivi di Protezione Individuale, il rispetto della distanza interpersonale e l’igienizzazione delle mani. Sono state individuate figure specifiche di Covid Manager e Team 1000 Miglia dedicati che, in caso di temperatura corporea superiore a 37,5°, svolgeranno un servizio di assistenza e attiveranno le procedure vigenti in materia di sicurezza e sanità. In caso di temperatura corporea superiore a 37,5° l’accesso all’Area Protetta non sarà consentito e la persona verrà ospitata in uno spazio riservato.

CONTROLLI LUNGO IL PERCORSO DI GARA

Presso i punti di Controllo Orario di partenza e arrivo in ogni tappa, le sale e le strutture riservate a pranzi e cene nelle giornate di gara (16,17,18 e 19 Giugno) saranno attivate le procedure di verifica della temperatura corporea, del rispetto della distanza interpersonale, del corretto utilizzo dei Dispositivi di Protezione Individuale e dell’igienizzazione delle mani. Gli equipaggi composti da persone non conviventi dovranno indossare la mascherina anche a bordo della vettura di gara. Anche durante l’intero svolgimento della manifestazione, i Covid Manager e i Team 1000 Miglia, in caso di temperatura corporea superiore a 37,5°, svolgeranno un servizio di assistenza e attiveranno le procedure vigenti in materia di sicurezza e sanità ospitando la persona in uno spazio riservato. In caso di rilevazione della temperatura corporea superiore a 37,5° durante la competizione anche a un solo membro dell’equipaggio, le procedure vigenti in materia di sicurezza e sanità verranno automaticamente applicate a entrambi i componenti.

#covidsafe