1000 Miglia Green 2019

27 – 29 settembre 2019

L’edizione inaugurale della 1000 Miglia Green, la prima gara di regolarità in puro stile 1000 Miglia riservata a vetture ad alimentazione alternativa, si è svolta dal 27 al 29 settembre 2019, lungo un percorso di circa 250 chilometri da Brescia a Lainate, passando per Milano.

Ad aggiudicarsi la vittoria alla guida di una Tesla Model 3 Performance, l’equipaggio con il numero 25 composto dalla coppia di Moncalieri Gian Maria Aghem e Rossella Conti. In seconda posizione si è classificata la Renault ZOE dell’equipaggio viterbese di Orte Ermanno De Angelis e Annunziata Del Gaudio, mentre sul terzo gradino del podio la Mercedes Benz EQC condotta dalla giornalista padovana Savina Confaloni insieme al co-driver romano Francesco Meneghini.

Parallelamente alla gara, le città di Brescia e Milano hanno ospitato i due villaggi 1000 Miglia Green, con l’esposizione di nuovissime proposte del panorama automibilistico mondiale. In Piazza Paolo VI a Brescia, erano presenti il concept dell’Alfa Romeo Tonale, il Suv compatto della casa di Arese ed il prototipo Blizz Primatist, un prototipo elettrico da oltre 300 km/h frutto del genio italiano della Outline di Trofarello (TO). A Milano in Gae Aulenti, tra le altre, sono state esposte, per la prima volta in Italia, la Volkswagen ID3 e la Polestar 1.

L’evento, concepito per mettere in luce la vocazione originale della 1000 Miglia di promuovere l’innovazione e il progresso della mobilità, è stato aperto dal Green Talk  Crossing the future: automotive, infrastrutture e smart mobility: un incontro con i maggiori esponenti dell’industria dell’automotive del territorio, le Istituzioni, le Case automobilistiche, gli Energy provider a confronto sul tema della crescita delle infrastrutture e sui cambi di paradigma dell’industria 4.0 che si sta ridefinendo a servizio delle smart city del futuro.

La 1000 Miglia Green è stato un evento sostenibile a 360°: non solo, infatti, le vetture in gara ma anche quelle dell’organizzazione e dei media accreditati erano elettriche o ibride. Inoltre, tutti i materiali di gara sono stati prodotti con materiali a basso impatto ambientale, con materiali riciclati o riciclabili.

Per maggiori informazioni visita il sito www.1000migliagreen.it