È partita questa mattina la sfida tra gli equipaggi durante la seconda giornata di gara. Le prime auto sono partite alle 6:10 da Cervia-Milano Marittima immerse nella nebbia. Sono però bastati pochi chilometri per arrivare poi a San Marino con i primi raggi del sole e successivamente a Urbino con un cielo terso. Le 356 auto dopo una tappa a Fabriano per il pranzo di gara, proseguiranno verso Macerata e alle 17 giungeranno ad Ascoli Piceno, per poi toccare Amatrice ed arrivare prima a Rieti e infine a Roma.
La seconda tappa ha visto il debutto di Tomaso Trussardi, per la prima volta in gara come partecipante della 1000 Miglia con l’esperto pilota GianMaria Aghem sull’auto n. 105.
Al momento i favoriti sono Andrea e Roberto Vesco che viaggiano sulla loro Alfa Romeo 6C 1750 SS Zagato del 1929. Erano loro infatti in testa alla classifica della prima tappa con 13779 punti. “Siamo in testa e speriamo di mantenere la posizione fino alla fine” hanno dichiarato i due piloti.