Dopo la partenza da Brescia e gli attraversamenti di Desenzano, Sirmione e Parco Giardino Sigurtà di Valeggio sul Mincio, le 430 vetture d’epoca hanno attraversato Mantova per poi dirigersi verso Ferrara.

Seguiranno i passaggi a Comacchio e Ravenna e alle 21:55 gli equipaggi taglieranno il traguardo di Cervia-Milano Marittima, da dove, alle 6:30 di giovedì 16 maggio, partiranno per la seconda tappa verso Roma.

In testa alla classifica, al momento della prova di precisione 9 – Moscatello 4, con 5895 punti, il duo composto da Andrea Vesco e Andrea Guerini (scuderia Villa Trasqua), a bordo di una Alfa Romeo 6C 1750 SS Zagato del 1929. Segue con 5813 punti l’equipaggio composto da Juan Tonconogy e Barbara Ruffini, a bordo di una Bugatti Type 40 del 1927. Sul terzo gradino del podio provvisorio, con 5795 punti, Giovanni Moceri e Daniele Bonetti (scuderia FCA), che guidano una Alfa Romeo 6C 1500 SS del 1928.

Link Google Maps con i tracciati dei percorsi:
Settore 1,  da Brescia a Ferrara: https://goo.gl/hxrsmx
Settore 2, da Ferrara a Cervia: https://goo.gl/AwAMGV

Le classifiche complete della 1000 Miglia 2019 sono disponibili al link: http://www.1000miglia.it/crono/2019/