Alle 21:00 di venerdì 17 le auto d’epoca della 1000 Miglia 2019 taglieranno il traguardo di Bologna, città di arrivo della terza tappa partita in mattinata da Roma.

Dopo l’intermezzo di Siena nella magnifica Piazza Il Campo, circondata da migliaia di persone tra appassionati, curiosi e turisti di ogni nazionalità, gli equipaggi sono ripartiti alla volta di Vinci, Montecatini, Pistoia, Firenze e si stanno dirigendo verso il Passo della Futa e della Raticosa prima di approdare in serata nel capoluogo emiliano.

Nel 500esimo anniversario della morte di Leonardo Da Vinci, non poteva mancare una prova di precisione a lui dedicata. Alla PC 92 – Leonardo 500 7 la classifica dice che il duo composto da Giovanni Moceri e Daniele Bonetti (Team Alfa Romeo), a bordo di una Alfa Romeo 6C 1500 SS del 1928, si conferma in vetta con 61869 punti. Al secondo posto provvisorio, ma con un distacco sui primi ridotto (424 lunghezze contro le 545 della mattinata), segue l’equipaggio di Andrea Vesco e Andrea Guerini (Team Villa Trasqua), con una Alfa Romeo 6C 1750 SS Zagato del 1929, con 61445 punti. Le emozioni dunque non mancano, anche per la terza posizione che, con 60792 punti, viene occupata nuovamente dal duo vincitore della 1000 Miglia 2018, Juan Tonconogy-Barbara Ruffini, a bordo di una Bugatti Type 40 del 1927. Scivola al quarto posto, dunque, la O.M. 665 S SUPERBA 2000 del 1926, guidata da Alberto Riboldi e Paolo Sabbadini.

I bolidi d’epoca ripartiranno da Bologna alle 7:00 di sabato 18 alla volta della quarta e ultima tappa di questa trentasettesima rievocazione storica.

Link Google Maps con i tracciati dei percorsi:
Settore 7 da Roma (CO 9) a Radicofani (CO 10): https://goo.gl/PB91XP
Settore 8 da Radicofani (CO 10) a Siena (CO 11): https://goo.gl/uxtXeV
Settore 9 da Siena (CO 11) a Montecatini Terme (CO 12): https://goo.gl/ELT6su
Settore 10 da Montecatini Terme (CO 12) a Bologna (CO 13): https://goo.gl/3NSsou

Le classifiche complete della 1000 Miglia 2019 sono disponibili al link: http://www.1000miglia.it/crono/2019/