Lasciandosi la Capitale alle spalle, dopo l’entusiasmante arrivo di ieri sera, le auto della 1000 Miglia sono ripartite alla volta di Bologna. Tra panorami e scenografie naturali la carovana ha passato Orvieto, dove si è tenuto un controllo orario, e il lago Trasimeno alla volta di Cortona per poi raggiungere il comune di Arezzo per il pranzo di metà tappa.

La terza giornata di corsa, all’insegna della risalita verso Brescia, regala non solo bellezze ma anche altri due dei tre passi storici per la competizione: dopo aver attraversato ieri il Passo della Cisa, infatti, le auto percorreranno quelli della Futa e della Raticosa. Tre passi che, per la prima volta nella rievocazione, sono presenti nella stessa edizione della corsa.

Terminata la sosta ad Arezzo la 1000 Miglia riprende la sua corsa verso gli incredibili territori del Chianti alla volta di Prato dove gli equipaggi vivranno la calorosa accoglienza della comunità cinese. In serata il traguardo di Bologna dove i piloti ceneranno nel suggestivo palazzo Re Enzo a Piazza Maggiore.

Scarica il comunicato