L’equipaggio italiano composto da Andrea Vesco e Andrea Guerini rimonta in cima alla classifica

 

Dopo il passaggio all’interno delle mura di San Marino, la carovana della Mille Miglia ha attraversato le Marche, dove il passaggio delle vetture storiche in gara hanno suscitato l’entusiasmo e l’ammirazione delle migliaia di persone assiepate lungo tutto il percorso, in particolare nei passaggi a Loreto e a Macerata.

Al momento in testa alla classifica troviamo Andrea Vesco e Andrea Guerini, con 27.554 punti, alla guida di un’Alfa Romeo 6C 1750 GS Zagato del 1931, seguiti da Giordano Mozzi e Stefania Biacca, a bordo di una Alfa Romeo 6C 1500 Gran Sport del 1933, con 27.204 punti. In terza posizione sono piazzati Alberto Riboldi e Paolo Sabbadini, con 26.643 punti, a bordo di una O.M. 665 Superba Torpedo 2000 CCcostruita nel 1926. Quarta posizione, con 26.153 punti, per gli argentini Juan Tonconogy e Barbara Ruffini, alla guida di una Bugatti T 40 del 1927, seguiti da Ezio Martino Salviato e Maria Caterina Moglia, anche loro alla guida di una Bugatti T 40 del 1928, con 26.143 punti

Il corteo Mille Miglia arriverà a Roma percorrendo la via Salaria, per effettuare poi il controllo orario che da tradizione veniva sempre svolto a Castel Sant’Angelo, mentre quest’anno verrà effettuato nella splendida cornice di Villa Borghese