Skip to main content

La tradizione sportiva

Le origini del mito

Un antico motto sostiene che nelle vene dei bresciani scorra benzina al posto del sangue. 

Un indice della passione per i motori inscritta nel DNA di questo territorio e dei suoi abitanti sin dalla fine del diciannovesimo secolo, con l’avvio della tradizione motoristica di Brescia. 

Dalle prime corse alla Coppa delle Mille Miglia

14 marzo 1899 | Verona-Brescia-Mantova-Verona

Sul territorio bresciano fa la sua prima apparizione un veicolo da corsa. Una gara vinta da Ettore Bugatti che, a bordo di un triciclo Prinetti e Stucchi, ha acceso la passione per le gare automobilistiche a Brescia.

10-11 settembre 1899 | Brescia e le prime corse

I bresciani decidono di creare una gara tutta loro. Domenica 10 settembre prende il via la Corsa Automobilistica di Velocità – Brescia: una competizione disputata sulla circonvallazione cittadina lunga 6 km, seguita dalla Brescia-Mantova-Verona-Brescia, con percorso di 223 km.

5 settembre 1904 | Il Circuito di Brescia

Lungo le strade del percorso Brescia-Cremona-Mantova-Brescia, viene preparato il Circuito di Brescia, per un totale di 185 Km da ripetere due volte. La prima gara è disputata in occasione della Settimana di Brescia, replicata il 9 settembre 1905 con la prima Coppa Florio.

4 settembre 1921 | Il 1° Gran Premio d’Italia

Grazie ad Arturo Mercanti, Brescia ha la possibilità di organizzare il Gran Premio d’Italia, inserito tra le manifestazioni del Circuito Internazionale Automobilistico-Aereo. Oltre al “Chilometro Lanciato” e ad altre gare per le categorie minori, l’attenzione è centrata sul nuovo Circuito di Brescia, detto Circuito della Fascia d’Oro: nome della località di Montichiari che il 4 settembre dà il via al 1° Gran Premio d’Italia. Dall’anno successivo il Gran Premio d’Italia sarà trasferito all’Autodromo di Monza, inaugurato proprio nel 1922.

14 novembre 1926 | La costituzione dell’Automobile Club di Brescia

Dopo la nascita dell’Automobile Club nel 1906, l’Automobile Club di Brescia viene ufficialmente costituito sulla base del nuovo ordinamento del Regio Automobile Club d’Italia, attuato con regio decreto del 14 novembre 1926 con l’introduzione del Pubblico Registro Automobilistico.

18 gennaio 1927 | L’organizzazione della prima 1000 Miglia

Grazie all’intuizione dei quattro fondatori, Franco Mazzotti, Aymo Maggi, Giovanni Canestrini e Renzo Castagneto, prende vita la 1000 Miglia. L’apertura della sede di Corso Magenta a Brescia segna l’inizio dell’attività organizzativa della prima Coppa delle Mille Miglia.

Automobile Club di Brescia: un sodalizio di passione e sport

Circuito di Brescia, Circuito del Garda, Brescia-Edolo-Ponte di Legno, Scalata al Colle S. Eusebio, Trofeo Lumezzane, Cronoscalata del Monte Maddalena: sono alcune delle competizioni organizzate dall’ACI Brescia, che continua nel tempo il percorso indicato da Renzo Castagneto.

Un’immensa eredità, grazie alla quale l’Automobile Club di Brescia porta avanti la tradizione motoristica bresciana e il suo patrimonio sportivo, umano e culturale.

Seguici sui social

#1000miglia
Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
2 months ago

Domani alle 12:00 nei giardini del Rebuffone il Tributo ai fondatori della 1000 Miglia: Aymo Maggi, Renzo Castagneto, Franco Mazzotti e Giovanni Canestrini, i “Quattro Moschettieri” che hanno dato vita a quella che, ancora oggi, è conosciuta come “la Corsa più bella del mondo”.
.
.
.
The Tribute to the founders of the 1000 Miglia will take place tomorrow at midday in the Rebuffone gardens: Aymo Maggi, Renzo Castagneto, Franco Mazzotti and Giovanni Canestrini, the “Four Musketeers” who gave life to what is still known today as “the most beautiful race in the world
_______________________
#1000Miglia #1000Miglia2022
... See MoreSee Less

Domani alle 12:00 nei giardini del Rebuffone il Tributo ai fondatori della 1000 Miglia: Aymo Maggi, Renzo Castagneto, Franco Mazzotti e Giovanni Canestrini, i “Quattro Moschettieri” che hanno dato vita a quella che, ancora oggi, è conosciuta come “la Corsa più bella del mondo”.
.
.
.
The Tribute to the founders of the 1000 Miglia will take place tomorrow at midday in the Rebuffone gardens: Aymo Maggi, Renzo Castagneto, Franco Mazzotti and Giovanni Canestrini, the “Four Musketeers” who gave life to what is still known today as “the most beautiful race in the world
_______________________
#1000Miglia #1000Miglia2022
2 months ago

Un'auto iconica che nel 1938 ha sostituito la TA in casa MG (Morris Garages). Il motore 4 cilindri da 1.250 cc. alimentato da carburatori doppiocorpo e la produzione di soli 379 esemplari, rendono questa MG TB del 1939 la più rara tra tutte le T-Type.
.
.
.
An iconic car which replaced the TA in MG (Morris Garages) in 1938. The 1,250 cc 4-cylinder engine fed by twin-body carburettors along with the fact that only 379 were produced make this 1939 MG TB the rarest of all T-Types.
________________________
#1000miglia #1000Miglia2022
... See MoreSee Less

Unauto iconica che nel 1938 ha sostituito la TA in casa MG (Morris Garages). Il motore 4 cilindri da 1.250 cc. alimentato da carburatori doppiocorpo e la produzione di soli 379 esemplari, rendono questa MG TB del 1939 la più rara tra tutte le T-Type.
.
.
.
An iconic car which replaced the TA in MG (Morris Garages) in 1938. The 1,250 cc 4-cylinder engine fed by twin-body carburettors along with the fact that only 379 were produced make this 1939 MG TB the rarest of all T-Types.
________________________
#1000Miglia #1000Miglia2022
2 months ago

Una Rally ABC Grand Sport del 1928 che sfila tra gli sguardi meravigliati del pubblico, attraversando borghi e città fra le eccellenze italiane.
.
.
.
A 1928 Rally ABC Grand Sport drives in between the rows of amazed spectators as it passes through villages and towns of Italian excellence.
________________________
#1000miglia #1000Miglia2022
... See MoreSee Less

Una Rally ABC Grand Sport del 1928 che sfila tra gli sguardi meravigliati del pubblico, attraversando borghi e città fra le eccellenze italiane.
.
.
.
A 1928 Rally ABC Grand Sport drives in between the rows of amazed spectators as it passes through villages and towns of Italian excellence.
________________________
#1000Miglia #1000Miglia2022
2 months ago

26 Marzo 1927 - 26 Marzo 2022
Buon Compleanno 1000 Miglia, sei bella come il primo giorno!

1927, March 26 - 2022 , March 26
Happy Birthday 1000 Miglia, you look as beautiful as the first day!
... See MoreSee Less

26 Marzo 1927 - 26 Marzo 2022 
Buon Compleanno 1000 Miglia, sei bella come il primo giorno!  1927, March 26 - 2022 , March 26 
Happy Birthday 1000 Miglia, you look as beautiful as the first day!

The end of the first leg of the 1000 Miglia 2022 will be in one of the main seaside resorts of the Romagna Riviera. On 15 June the Red Arrow is expected in Cervia.
________________________
#1000Miglia #iluoghidella1000Miglia

Competing in a race like the 1000 Miglia also means taking care of your fellow travellers.
________________________
#1000Miglia #1000Miglia202

During the first leg, the 1000 Miglia 2022 will pass through Mantua, a symbol of motor racing history and a city linked to the 1000 Miglia by the figure of the great Tazio Nuvolari.
________________________
#1000Miglia #iluoghidella1000Miglia

The award ceremony ends this extraordinary, evocative and incredibly emotional adventure.
Many thanks to those who participated and to you who followed us step by step over these fantastic four days!
________________________
#1000Miglia #CoppadelleAlpi #CoppadelleAlpi2022

The Coppa delle Alpi 2022 has its winners: Gianmario Fontanella e Anna Maria Covelli on board a 1939 Lancia Aprilia. In second place comes Roberto Crugnola and Francesco Mosconi with a 1937 FIAT 508 C and then Francesco Di Pietra and Giuseppe Di Pietra on a 1938 FIAT 508 C.

All the cars have crossed the finish line in Brixen!
After the Time Control at the end of the race the crews wait for the final classification.
________________________
#1000Miglia #CoppadelleAlpi #CoppadelleAlpi2022

This error message is only visible to WordPress admins

Important: No API Key Entered.

Many features are not available without adding an API Key. Please go to the YouTube Feed settings page to add an API key after following these instructions.